Frammenti

Home > Frammenti > Frammenti di vino > Il Lagrein gentile di Francesco Moser

Il Lagrein gentile di Francesco Moser

Il Lagrein gentile di Francesco Moser

Moser è lui proprio lui, e con la sua famiglia produce una batteria di vini discretamente ampia dalle parti di Gardolo, TN. I vigneti a Lagrein verdeggiano attorno alla Villa, consegnandoci un vino assai gentile almeno in riferimento alle caratterische che - sbrigativamente - ricordiamo quando la mente ne evoca il ricordo.

Questo 2015 è oscuro, quasi plumbeo: letteralmente impenetrabile, timidamente illuminato al bordo da una corona cristallina. Il timbro purpureo sconfina subito in qualcosa di più serio e umbratile, maturo e in qualche modo compiuto.

Il profumo è importante, privo di frivolezze e derivate: eccolo incardinato ai rossi maturi, le more, le susine, e pure i fiori recisi sono rossi. Solo in un angolo incontri i ricordi di dispensa e salumi appesi.
Garbato il sorso, che si arricchisce subito di un tannino tirato a lima fine e prosegue lucido e brioso, senza soverchie acciaccature. Si beve facile, fino all'uscita larga e lontana.

Ti piacerà con brasati e stracotti, ma pure con ottimi salumi affumicati.